Il percorso del rilevamento

La Banca Dati di Leadermed  è un percorso a più voci degli operatori dei GAL e delle comunità locali, per generare insieme un  tessuto conoscitivo  scientifico, medico, agronomico, narrativo, emozionale e strategico, che riconosca nei territori i prodotti sensibili della Dieta Mediterranea.

Un prodotto della Dieta Mediterranea è un patrimonio immateriale culturale, rappresentativo e significativo, per la densità delle storie che racconta, delle emozioni che suscita, dei saperi che accumula nel tempo.

Le schede “scientifiche” dei prodotti selezionati dal team Leadermed con l’assistenza dello IAMB, guidano una prima selezione dei prodotti, collocati nel livello più basso della Piramide Alimentare. Gli indicatori inseriti,  permettono di avere un quadro utile,  a livello medico e agronomico, per il rilevamento nei territori, condotto a cura degli operatori GAL. Le descrizioni agevolano un confronto immediato con quanto rintracciabile nei luoghi e sono un'utile guida per nuovi arricchimenti.  Si potrà  operare, inoltre, su  prodotti differenti, tenendo conto delle domande guida della scheda.   

Sarà opportuno rilevare in modo corale, con “esperti tecnici”  (il medico/nutrizionista assieme all'agronomo) per far emergere gli elementi significativi sul piano scientifico, e con “esperti di vita”, per l’emersione delle tradizioni, dei fattori di  sviluppo locale, delle narrazioni, geografiche e sinestetiche, perché emerga il senso della vita mediterranea, racchiuso nel cibo: la sensibilità del territorio ed il suo senso vivente,  così come delineato dall’Unesco.

I punti chiave del percorso di rilevamento:

1. Il GAL definisce con il partenariato i prodotti da investigare.

2. La selezione dei prodotti deve opportunamente apprezzare i livelli della Piramide alimentare.

3.  L’operatore che avvia il rilevamento di un “prodotto nuovo”, può utilizzare il prospetto delle domande elaborate dal Team LMED per individuare nuovi elementi fattori distintivi. 

4. Le schede devono essere sottoposte ad una valutazione medica ed agronomica per assicurare la propria valenza scientifica.

5.  Il rilevamento “tecnico” costituisce il presupposto di riferimento per le esplorazioni partecipate di comunità, risultando fondamentale ai fini della localizzazione di luoghi più “densi”, in termini di produzione e di esperienze umane nel campo della Dieta Mediterranea. Il rilevamento apre e supporta la naturale interazione fra operatori del GAL e cittadini dei territori, per la coesione fra valori oggettivi della Dieta Mediterranea, pratiche sinestetiche dei cibi, narrazioni e interazioni web.

6.  Le linee metodologiche per le esplorazioni partecipate riassumono i principi operativi utili a valorizzare con le persone la caratterizzazione della Dieta Mediterranea.





Programma di Sviluppo Rurale Puglia 2007-2013
Asse IV – Fondo FEASR– Misura 421
Progetto di cooperazione transnazionale “LEADERMED”:
TUTELA E VALORIZZAZIONE DELLE CULTURE LOCALI SULLA DIETA MEDITERRANEA


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.



GAL Sud-Est Barese S.c.m. a r.l.
Sede Operativa: Via Nino Rota, 28/A -
70042 Mola di Bari (BA)
Tel. +39 080 4737490 + Fax. +39 080 4731219 - P. IVA 07001380729
PEC: galseb@gigapec.it - info@galseb.it