La mandorla riccia

Pubblicato il 28/1/2016 da Enrico Ignone



Localizzazione


Descrizione

La mandorla riccia ha un ruolo fondamentale nella distribuzione dolciaria, in particolare nella produzione dei confetti ricci. I confetti ricci (in dialetto cunfietti rizzi o mennuli rizze) sono dolci tipici di Francavilla Fontana, infatti sono definite delle vere e proprie golosità. Rimane comunque una prelibatezza essenzialmente ricercata. La si può assaggiare in occasione di ricorrenze come: la festa della Madonna della Fontana, il Carnevale e altre ancora; i confetti ricci si possono assaggiare sulle bancarelle, nella piazza centrale della città, già diversi mesi prima. Il penultimo giovedì antecedente le ceneri, il confetto viene acquistato soprattutto come simbolo di affetto e amore da parte delle donne, che lo portano in dono agli uomini, ai fidanzati, ai mariti o ai figli. Questo giorno è chiamato “il giovedì delle donne”. L’ultimo giovedì prima delle Ceneri, invece, viene acquistato dagli uomini, che lo offrono poi in dono alla donne, giorno ricordato come il “giovedì degli uomini”. La mandorla utilizzata per la preparazione dei confetti ricci è di qualità eccezionale ed è coltivata nel Salento. Si tratta di mandorle dolci e dure. La caratteristica fondamentale è la sua epidermide ruvida che consente allo zucchero di attaccarsi facilmente. Il processo produttivo si tramanda da più di cent’anni.

Il Confetto Riccio di Cosimo Passiante

L’antica lavorazione artigianale del confetto “riccio”: prodotto unico di grande bontà e particolare gusto a base di mandorle, zucchero, acqua e aromi naturali. I confetti ricci rappresentano nella tradizione gastronomica cittadina un’attestazione di affetto, simpatia e amore da parte di chi lo regala. È consuetudine che le donne li regalino agli uomini nel penultimo giovedì prima delle Ceneri e che gli uomini ricambino il giovedì succesivo. L’azienda Passiante di Francavilla Fontana produce anche un torrone tipico croccante a base di mandorle e zucchero chiamato “cupeta” o “copeta”, oltre a fichi mandorlati tostati e mustaccioli. L’azienda ha partecipato alla Manifestazione Enogastronomica Europea “Maratona a Tavola” risultando 1° classificata nella categoria Dolci Tradizionali Artigianali. All’azienda Passiante è stato anche dedicato un articolo nella sezione Week End Gourmet-L’artigiano della prestigiosa rivista mensile “Gambero Rosso” dedicata all’enogastronomia nazionale.








Programma di Sviluppo Rurale Puglia 2007-2013
Asse IV – Fondo FEASR– Misura 421
Progetto di cooperazione transnazionale “LEADERMED”:
TUTELA E VALORIZZAZIONE DELLE CULTURE LOCALI SULLA DIETA MEDITERRANEA


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.



GAL Sud-Est Barese S.c.m. a r.l.
Sede Operativa: Via Nino Rota, 28/A -
70042 Mola di Bari (BA)
Tel. +39 080 4737490 + Fax. +39 080 4731219 - P. IVA 07001380729
PEC: galseb@gigapec.it - info@galseb.it