Preparazione del Granu stumpatu

Pubblicato il 8/7/2015 da Francesco Ferraro


Localizzazione


Descrizione

Ricetta molto semplice, è il grano della varietà Senatore Cappelli, pestato in antichi mortai in pietra, quindi decorticato e passato al setaccio.

Viene poi fatto bollire e condito con olio extra vergine di oliva soffritto con degli spunzali (cipollotti) e versato nei limmi ( tipici contenitori in terra cotta).

Di origine incerta, in periodi di ristrettezze economiche, si è molto utilizzato, come durante la Seconda Guerra Mondiale, quando i contadini non potevano andare ai mulini ed utilizzavano questi antichi mortai.

E' una pietanza che non manca nei festeggiamenti di San Giuseppe, sulle bellissime taule.









Programma di Sviluppo Rurale Puglia 2007-2013
Asse IV – Fondo FEASR– Misura 421
Progetto di cooperazione transnazionale “LEADERMED”:
TUTELA E VALORIZZAZIONE DELLE CULTURE LOCALI SULLA DIETA MEDITERRANEA


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.



GAL Sud-Est Barese S.c.m. a r.l.
Sede Operativa: Via Nino Rota, 28/A -
70042 Mola di Bari (BA)
Tel. +39 080 4737490 + Fax. +39 080 4731219 - P. IVA 07001380729
PEC: galseb@gigapec.it - info@galseb.it